Articoli e  Ricette

10 Jun 2017

Ingredienti:

- una fetta di pane tostato

- un uovo

- un quarto di avocado

- succo di limone a piacere

- sale e pepe

Pulire l’avocado prelevandone la polpa con un cucchiaino. Schiacciare la polpa di avocado con il succo di limone, sale e pepe a piacere e lasciare da parte.

Per l’uovo in camicia: mettere sul fuoco un pentolino di abbondante acqua salata ed aspettare che sobbolla. Abbassare la fiamma, aggiungere un cucchiaio di aceto e creare con il cucchiaio un mulinello al centro.

Aprire l'uovo in una ciotolina senza rompere il tuorlo e far scivolare dolcemente l'uovo nel centro del mulinello continuando a mescolare delicatamente finchè l'albume non si è completamente avvolto sul tuorlo (io ci ho messo due tentativi, al primo ho fallito miseramente).

Lasciar cuocere l’uovo per 2 minuti e poi scolare con una schiumarola facendo attenzione a non romperlo.

Spalmare la fetta di pane con la salsa di avocado, adagiarvi sopra l'uovo e…buona colazione!

8 Jun 2017

Dolce nato per caso una mattina dove non avevo in casa nulla per il porridge, né per i pancake. Vi assicuro che il sapore del cioccolato vi sorprenderà!

Ingredienti per una porzione:

- 30 g di cous cous

- 30 g di cioccolato fondente

- un quarto di mela

- una manciata di pinoli

Cuocere il couscous come indicato sulla confezione, mescolarlo con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria ed aggiungerci la mela tagliata a cubetti ed i pinoli tostati.

Impiattare e guarnire con fettina di mela ed un cucchiaino di miele!

6 Jun 2017

Avete voglia di sgranocchiare qualcosa senza sensi di colpa? Provate questo snack sano e gustoso al posto delle patatine! Sono altrettanto croccanti, ma decisamente più salutari!

Ingredienti:

- 2-3 zucchine

- olio q.b

Lavate e tagliate le zucchine a rondelle molto sottili. Lasciatele asciugare bene disponendole una ad una su della carta assorbente e tamponando di tanto in tanto. Ungetele con l'olio (aiutandovi magari con un pennello) e disponetele senza sovrapporle su di una teglia coperta di carta forno.

Cuocete in forno ventilato fino a che non raggiungono la consistenza desiderata senza farle bruciare!

Buon aperitivo!

13 Apr 2017

É quello che pensate anche voi? Allora questo articolo fa proprio al caso vostro.

Ecco una lista di consigli utili per imparare a fare la spesa in maniera corretta, senza perderci troppo tempo

1. MAI A STOMACO VUOTO: i supermercati studiano appositamente la disposizione dei vari prodotti per indurci a spendere di più ed acquistare anche i prodotti di cui, in realtà, non abbiamo bisogno. Capita di voler comprare solo della frutta e di uscire con il carrello pieno di tutt'altro.

Andare a far la spesa con lo stomaco pieno ci permette di riflettere meglio col nostro vero cervello e non con la pancia. Vedrete che cadrete meno in tentazione.

2. PRODOTTI CIVETTA: anche al supermercato si può fare attività fisica, lo sapete? Basta evitare di comprare solo ed esclusivamente i cosiddetti “prodotti civetta”, ossia quelli la cui azienda produttrice paga appositamente per riporli nelle file centrali degli scaffali, a portata d'occhio o in zone strategiche. Spesso anche negli scaffali più in basso o in...

10 Apr 2017

Noi nutrizionisti siamo particolarmente affezionati a questo modello nutrizionale.

Volete sapere perché?

  • Ha il concetto di “varietà” alla base: non esclude nessun gruppo alimentare, consentendoci di applicare la regola del -tutto un po’-

  • Prevede il consumo di frutta, verdura (rispettando la stagionalità) e cibi integrali ricchi di fibre, vitamine e antiossidanti. Questo ci consente di sentire un maggior senso di sazietà, di mantenere la regolarità intestinale, di proteggere il sistema cardiovascolare e, secondo recenti studi, anche da forme tumorali soprattutto a livello gastrointestinale.

  • Non mancano mai fonti proteiche animali, alternate a fonti vegetali. Quindi si al consumo di carne, preferibilmente bianca e pesce, ricordandosi del pesce azzurro, ma anche di legumi come ceci, lenticchie, fagioli e piselli (eh si, i piselli non sono un contorno!).

  • Numerosi studi dimostrano che la semplice applicazione di una dieta mediterranea e di uno stile di vita attivo rappresen...

4 Apr 2017

Chi è già stato mio paziente lo sa: uno dei miei primissimi obiettivi come nutrizionista è quello di insegnarvi il concetto di educazione alimentare.

Cosa significa educarsi alla corretta alimentazione? Significa imparare a seguire le regole di un’alimentazione sana, equilibrata, non privativa e soddisfacente.

Ci tengo particolarmente perché ormai sappiamo tutti come l'alimentazione possa diventare un fattore preventivo o di rischio per molte patologie e, se possiamo fare qualcosa partendo dalla nostra tavola, mi sento in dovere di insegnarvelo.

Inoltre, spesso sottovalutiamo l’impatto delle nostre abitudini su quelle di chi ci sta intorno, specialmente i bambini: ricordate che i bambini obesi di oggi sono gli adulti obesi del domani!

Quali sono le regole di una sana alimentazione?

1. VARIETÀ. Cercare di variare sempre le nostre scelte a tavola a livello di caratteristiche nutritive, colori, sapori... in modo da non avere mai carenze di macro o micronutrienti.

2. STAGIONALITÀ. É importante n...

Please reload

In Primo Piano

Torta salata..si può?

10/03/2020

1/10
Please reload

Seguimi sui social!
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
Please reload

Saronno

Legnano

Seveso

Elena Tramacere

Biologa Nutrizionista

  • Facebook
  • Instagram Icona sociale

© 2017 by Elena Tramacere. All Right Reserved