Saronno

Legnano

Seveso

Elena Tramacere

Biologa Nutrizionista

  • Facebook
  • Instagram Icona sociale

© 2017 by Elena Tramacere. All Right Reserved

Articoli e  Ricette

6 Mar 2019

Una mia paziente oggi mi ha detto: siccome ho poca fantasia, il mio menù è sempre lo stesso tutte le settimane. Il lunedì pollo, il martedì orata, il mercoledì lenticchie...più o meno poi li cuocio sempre allo stesso modo.

CHE NOIA!!!
Se non si ha inventiva il mio consiglio è di sfruttare quella degli altri 🤣 basta googlare un ingrediente che vengono fuori miliardi di ricette e poi scegliere quella meno pasticciata.
Io per esempio avevo voglia di basilico 🌱🌱 così ho pensato di sbollentare 2 secondi le foglie, metterle nel ghiaccio per mantenere il colore e frullare una volta belle fredde con acqua, sale, un goccio di olio e dei ceci che avevo già saltato in padella.
Ho aggiunto tutti gli ingredienti pian piano per ottenere la crema della consistenza che volevo (poca acqua mi raccomando!) e poi ci ho spadellato le linguine, servendo con gli ultimi ceci rimasti.
Un finto pesto, salsa verde, chiamatela come volete molto gustosa ed un modo diverso per mangiare i legumi 😎

12 Feb 2019

Sempre per la rubrica 'non i soliti legumi' ecco le polpette di lenticchie (e ceci, ho fatto un mischione 😂) che lascio come prima ricetta nelle mie diete.
Le ho accompagnate a broccoli scottati ed una salsina di yogurt e limone che aggiungeva il guizzo in più.
Provatele! 🍘🍘🍘

INGREDIENTI PER 3-4 persone:
200g di lenticchie secche
Una patata media
3 cucchiai di grana padano
Sale e pepe
Pangrattato qb


Lessate le lenticchie come indicato nella confezione ed una patata con la buccia. Scolate le lenticchie, spellate la patata ancora calda e frullate tutto insieme a grana, sale e pepe. Dovete ottenere un bel pastone sodo. Formate le polpette con le mani, passatele nel pangrattato e disponetele sulla teglia ricoperta di carta da forno. Goccino di olio e cuocetele in forno per 15 minuti a 180 gradi.
Per la salsina ho solo mischiato dello yogurt bianco intero con limone e sale (assaggiando per trovare l'equilibrio giusto!).

18 Jan 2019

Questo per me è il comfort food per eccellenza: legumi, pasta, un po' di puccino...cosa volete di più in una sera fredda di gennaio?

INGREDIENTI

- uno scalogno

- 400g di lenticchie già lessate

- 4 cucchiai di salsa di pomodoro

- un rametto di rosmarino

- un bicchiere di brodo vegetale (non necessario)

- pepe qb

- pasta a scelta

- due cucchiai di olio extravergine di oliva

Tagliate finemente lo scalogno, fatelo rosolare nell'olio a fiamma viva per due minuti e poi aggiungete il pomodoro. 

Aggiungete anche le lenticchie ed il brodo (o dell'acqua calda), il rosmarino, il pepe e fate cuocere a fuoco lento per 5 minuti.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela tenendo da parte due mestoli di acqua di cottura e fatela insaporire nel sughetto. Aggiungete l'acqua tenuta da parte e mescolate per bene.

Servire super calda!

4 Apr 2018

Chi lo dice che la cucina vegetariana non è saporita? È tutta questione di pregiudizi! Vi assicuro che questo piatto è un secondo veramente saporito! 
Provatelo prima di dire che non vi piace! 

INGREDIENTI

–    un panetto di tofu

–    due carote

–    3 fettine di porro

–    olio

–    salsa di soia

–    pepe

Tritare lo scalogno e le carote a rondelle e cuocerli in padella antiaderente con un cucchiaio di olio finchè non saranno dorati. Aggiungervi il tofu tagliato a cubetti, lasciar rosolare qualche minuto e sfumare con 2-3 cucchiai di salsa di soia.

Servire caldo.

26 Nov 2017

Mi sono accorta che quando si parla di legumi l'idea generale è subito: minestrone.

In realtà questa fonte di proteine vegetali è molto versatile perché oltre alla famosa minestra ci si possono fare delle belle insalatone, oppure utilizzarli per delle polpette!

Anche perché, diciamocelo, le polpette sono l'asso nella manica! Non a caso il mio motto è:

"quando un alimento non è gradito ai piccini (ed ai grandi) fanne una polpetta"

Oggi vi presento le mie polpette 3 ingredienti, facili anche per chi la cucina proprio non vuole vederla!
- 180g di ceci secchi (circa 500g se già cotti) 

- 500g di erbette/catalogna

- 2-3 cucchiai di pangrattato

- aromi vari (io ho usato prezzemolo, pepe e buccia di limone)

Lasciate a mollo i ceci per una notte e la mattina dopo bolliteli per 3-4 ore in acqua non salata.

Bollite le erbette fino a che non saranno morbide (attenzione a non salare troppo l'acqua di cottura: le erbette son già saporite!), poi scolatele e strizzatele benissimo con un canovaccio.

Sminuzzate...

Please reload

In Primo Piano

Cosa mangio quando torno?

28/08/2019

1/10
Please reload

Seguimi sui social!
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
Please reload