• Elena Nutrizionista

come dev'essere una torta sana?

Nelle storie oggi abbiamo parlato di torte a colazione. Voglio ricordarvi che per quanto genuini e sani, i dolci non dovrebbero essere la nostra prima scelta al mattino.

Per questo nelle diete che rilascio ci sono tantissime alternative, così da variare il più possibile e bilanciare le scelte settimanali.

I dolco seri, quelli da pasticceria belli carichi andrebbero mangiati il meno possibile, perché in cima alla piramide alimentari.

Per quelli caserecci vi riassumo le regole per capire se una torta può esser da colazione o solo da occasione:

🍰 Massimo un cucchiaino di zucchero per fetta, solitamente ne escono una decina quindi state sui 100-120g di zucchero

🍰 Aggiungere una fonte di fibre (torta di mele, di carote, di zucca, o farina integrale..)

🍰 Aggiungers una fonte proteica (yogurt, ricotta, farina di mandorle..)

🍰 Burro o olio? Dipende, se il burro è di malga e buono ben venga. A me le torte all'olio piacciono poco, per esempio. Non esagerate con la quantità.

🍰 Fatela quando potete condividerla, o congelatela già in fette così da tirarla fuori la sera prima di una mattina difficile

🍰 Attenzione alle torte al niente dove si finisce ad esagerare degli ingredienti aggiunti.


Detto questo, la crostata bella burrosa me la faccio pure io, come una bella brioches. Magari non tutte le volte che decido di fare una colazione più ricca però!

Ricordatevi che non è l'eccezione a rovinare un piano alimentare, ma la regola. Quindi niente krapfen tutte le mattine, ma ogni tanto sí o Andre chi lo sente!

Ps: la ricetta di questa torta di mele è nelle storie su instagram, cliccate qui




0 views0 comments

Recent Posts

See All

Saronno

Legnano

Seveso

Elena Tramacere

Biologa Nutrizionista

  • Facebook
  • Instagram Icona sociale

© 2017 by Elena Tramacere. All Right Reserved